13.02.2023

Fondazione Marche Cultura approda alla BIT 2023

Si è aperta domenica 12 febbraio a Milano la nuova edizione della “BIT – Borsa Internazionale del Turismo”. Fondazione Marche Cultura ha partecipato, presso lo Stand della Regione Marche, intervenendo nei panel dedicati alla cultura e al cinema.

Il primo panel è stato quello di apertura del programma nello stand della Regione, dal titolo “Le Marche della Cultura. Presentazione del cartellone delle iniziative e dei principali eventi dell’anno con la partecipazione dei soggetti organizzatori nel territorio”. Tra i relatori: Chiara Biondi, Assessore Cultura Regione Marche, On. Giorgia Latini, Vicepresidente Commissione Cultura Camera dei deputati, Katiuscia Cassetta, Presidente Consorzio Marche Spettacolo, Andrea Agostini, Presidente della Fondazione Marche Cultura, e Daniela Tisi, Dirigente Settore Cultura Regione Marche.

L’avv. Andrea Agostini, neopresidente della Fondazione Marche Cultura, ha avuto l’occasione di illustrare i progetti regionali ai quali la Fondazione collabora, come “MArCHESTORIE – Racconti & tradizioni dai borghi in festa”, Grand Tour Cultura, Grand Tour Musei e la candidatura a Patrimonio Mondiale dell’UNESCO dei “Teatri storici delle Marche”.

«Siamo abituati a parlare di Marche al plurale – ha dichiarato l’avv. Agostini – questo è un valore importante della nostra storia, ma oggi siamo chiamati ad esprimere quella pluralità dentro un un’unica festa, un grande contenitore capace di destagionalizzare e mettere in relazione tanti borghi da scoprire, con le loro eccellenze. Con questo spirito collaboriamo alla nuova edizione di MArCHESTORIE: dobbiamo moltiplicare la nostra capacità di fare sistema e nulla come la cultura sa creare connessioni, costruire un racconto condiviso, in grado di esprimere tutte le voci di questa terra».

Il secondo panel che ha visto il coinvolgimento della Fondazione è stato quello dedicato al cineturismo dal titolo “Il cineturismo e la sua efficacia per promuovere il territorio”.

«Se ho accettato la responsabilità di guidare la Fondazione, la prima leva è stata proprio la convinzione di poter imprimere una svolta attraverso il cinema – ha sottolineato il Presidente Agostini – Il prodotto audiovisivo è uno straordinario ‘influencer’ di un territorio, capace di determinare la scelta di una località turistica. Abbiamo avuto negli anni tanti esempi virtuosi di promozione attraverso fiction e cinema. La nostra mission deve essere un’ambiziosa opera di rilancio del sistema audiovisivo marchigiano, strategico per lo sviluppo economico della regione. In questo senso ho trovato da subito un’eccellente sintonia con il Responsabile della Marche Film Commission Francesco Gesualdi».

«L’obiettivo è far conoscere le bellezze delle Marche grazie al legame tra cinema e territorio, da una parte con il coinvolgimento delle case di produzione, affinché girino i propri prodotti audiovisivi nella regione, dall’altra operando per far entrare le Marche nei circuiti del turismo festivaliero. Circa il 60% delle scelte turistiche che avvengono nelle famiglie vengono influenzate da quello che si vede in televisione oltre che al cinema; quindi, il legame tra audiovisivo e turismo è quanto mai un valore da recuperare» ha aggiunto Francesco Gesualdi, Direttore f.f. della Fondazione e Responsabile della Marche Film Commission.

In occasione del panel, le Marche hanno portato due esempi virtuosi, esemplificativi del valore del cineturismo. Il primo è “Acqua alle corde”, un lungometraggio girato in occasione del 500enario dalla nascita di Sisto V nel territorio marchigiano, e un documentario girato all’interno delle Grotte di Frasassi che vede la regia del Maestro Vittorio Storaro, tre volte premio Oscar alla miglior fotografia (con Apocalypse NowReds e L’ultimo Imperatore), intervenuto in collegamento all’incontro, e la partecipazione del famoso gruppo musicale “Il Volo”.

Tra gli ospiti intervenuti in occasione del panel anche Chiara Biondi, Assessore Cultura Regione Marche, On. Giorgia Latini, Vicepresidente Commissione Cultura Camera dei deputati, Andrea Putzu, Presidente Comm. Cons. Turismo, Andrea Agostini, Presidente della Fondazione Marche Cultura, Francesco Gesualdi, Direttore f.f. Fondazione Marche Cultura e Responsabile Marche Film Commission, Paolo Consorti, regista, Guenda Goria, attrice, Marco Filipponi, Sindaco di Genga, Daniel Matricardi, Sindaco di Montalto delle Marche.

Ultime News:


20.06.2024

Popsophia apre l’estate all’Anfiteatro romano di Ancona con Ankoneide

Nasce Ankoneide: la rassegna di produzioni inedite pensate appositamente per la città dorica. Due nuovi appuntamenti ideati intorno alla data simbolica del solstizio d’estate. Due serate, il 21 e 22 giugno per dare avvio alla stagione nel suggestivo Anfiteatro romano che riapre dopo anni di chiusura. Un’attesa doppia questo weekend: sia per poter tornare a passeggiare […]

Marina Abramović a Pesaro2024: prorogata la mostra “The Life”

Si è tenuto il 18 giugno l’evento speciale che ha visto la presenza eccezionale di Marina Abramović al Teatro Rossini di Pesaro. L’artista e Todd Eckert, regista e fondatore di Tin Drum, hanno esplorato la genesi e lo sviluppo di The Life nel corso di una conversazione aperta al pubblico e introdotta da Marcello Smarrelli, direttore artistico di Pesaro Musei. Nel corso dell’evento […]

Olivo Barbieri per Pesaro 2024

Fino al 15 settembre i Musei Civici di Palazzo Mosca accolgono la mostra ‘SPAZI A TEMPO’ di Olivo Barbieri (Carpi, 1954), a cura di Alessandro Dandini de Sylva. Promossa dal Comune di Pesaro, organizzata dalla Fondazione Pescheria Centro Arti Visive in collaborazione con Pesaro Musei e prodotta da Istmo, special partner RivieraBanca – Credito Cooperativo, ‘SPAZI A TEMPO’ è uno dei progetti di Pesaro 2024 che prende […]

Pesaro2024 alla scoperta di Monte Cerignone

Dal 17 al 23 giugno è Monte Cerignone la ‘Capitale al quadrato’ del progetto ‘50×50’ dedicato alle eccellenze della provincia. Titolo del programma: ‘Rivelazioni culturali: Monte Cerignone, Tesoro della Natura’. In perfetta sintonia con i valori di Pesaro 2024, il programma – dal titolo ‘Rivelazioni Culturali: Monte Cerignone, Tesoro della Natura – vuole far conoscere […]

Scrivici:






    * Campi Obbligatori