Grand Tour Musei 2023: dal 13 al 18 maggio

Un viaggio alla scoperta del patrimonio storico culturale conservato nei musei delle Marche

L’Assessorato alla Cultura della Regione Marche e la Fondazione Marche Cultura, in collaborazione con il MiC –Ministero della Cultura Direzione Regionale Musei Marche e il Coordinamento Regionale Marche di ICOM Italia, promuovono anche quest’anno Grand Tour Musei, un viaggio alla scoperta del patrimonio culturale conservato nei musei delle Marche.

Anche questa XV edizione di Grand Tour Musei, in programma da sabato 13 maggio Notte dei musei, a giovedì 18 maggio Giornata Internazionale dei musei, vede una nutrita partecipazione di musei della nostra regione, le cui sedi ospiteranno iniziative di ogni genere che coinvolgeranno il pubblico e offriranno opportunità di sviluppo ai territori di riferimento.

Si tratterà di un’occasione per riflettere su come i musei possano svolgere una funzione di sostegno allo sviluppo sostenibile delle nostre comunità, dal punto di vista umano, sociale, economico e ambientale. A questa tematica di grande attualità i musei possono rispondere proponendosi come luoghi di promozione del benessere collettivo, in cui rilassarsi e incontrare nuove persone, contribuendo al contempo a promuovere la biodiversità con attività didattiche e di ricerca e a contrastare il cambiamento climatico invitando a riflettere su quanto sia importante conciliare lo sviluppo delle attività produttive con la tutela dell’ambiente.

Consultabile al link www.regione.marche.it/GrandTourMusei2023, il ricco calendario di eventi consentirà di scegliere la proposta più gradita, selezionando il comune, la data o il tipo di iniziativa.

L’offerta culturale promossa dai 110 luoghi della cultura aderenti all’iniziativa e distribuiti in 53 comuni delle 5 province, prevede la realizzazione di oltre 115 eventi, tra cui eventi al buio e visite a lume di candela, concerti e danze, divertenti e avventurose ‘escape room’ per aspiranti detective, percorsi di orienteering archeologici, giochi didattici, iniziative varie destinate a riflettere su temi quali la biodiversità e la sostenibilità, photo walk e mostre fotografiche, manipolazioni con l’argilla nei laboratori, manifestazioni in costumi storici, esercizi di yoga e pilates, ballate e canti della tradizione, passeggiate nei borghi.

Tra i tanti eventi in programma in questa edizione del Grand Tour Musei, anche una novità per il pubblico: alcuni istituti culturali organizzano il Photowalk al Museo, una speciale visita fotografica durante la quale i visitatori, muniti di smartphone o fotocamera, potranno immortalare le meraviglie delle collezioni proposte e condividere le immagini sui social con gli hashtag #PhotowalkalMuseo e #GTM2023 e il tag di geolocalizzazione del museo. Alcuni photowalk prevedono un premio per la foto più interessante.

Secondo l’Assessore alla Cultura Chiara Biondi, la tematica individuata da ICOM in occasione della Giornata Internazionale dei musei, ‘Musei, Sostenibilità e Benessere

“rappresenta un’opportunità per sottolineare il ruolo dei musei come fattori e strumenti di cambiamento, contesti di formazione e sviluppo della società, crocevia di visioni, suggestioni e interpretazioni. Individuando nuove modalità di fruizione e inedite occasioni di scambio culturale, il museo potrà dunque proporsi come uno spazio di crescita e di cambiamento, in continuo dialogo col proprio pubblico, in cui rigenerarsi e ‘reinventarsi”.

Sostiene inoltre Andrea Agostini, Presidente di Fondazione Marche Cultura

la Notte dei musei del 13 e la Giornata internazionale dei musei del 18 maggio avvicinano idealmente tutta l’Europa. Le Marche rispondono rinnovando l’appuntamento con il Grand Tour, che ci invita quest’anno a riflettere sul legame tra le strutture museali ed i temi della sostenibilità e del benessere. È uno spunto stimolante: i musei, come i luoghi della cultura in genere, sono spazi in continua evoluzione, opportunità di incontro; sono chiamati a dialogare col mondo ed a sperimentare nuovi linguaggi. È ormai evidente quanto possa essere forte il legame tra musei, sostenibilità ambientale, lotta ai cambiamenti climatici. La bellezza educa. Educa allo spirito critico, abitua a sentirci parte di una comunità. Lo diceva anche Peppino Impastato: ‘se si insegnasse la bellezza alla gente, non si insinuerebbero più l’abitudine e la rassegnazione, rimarrebbero sempre vivi curiosità e stupore’”.

Da sabato 13 maggio a giovedì 18 maggio l’invito è a seguire il calendario unitario attraverso l’apposito hashtag #GTM2023

CONSULTA IL PROGRAMMA COMPLETO DEGLI EVENTI

Gli strumenti di promozione e comunicazione per l’edizione 2023 saranno inoltre il sito e i canali social della Fondazione Marche Cultura, il sito del MiC – Direzione Regionale Musei Marche e il sito di ICOM Italia.

Ulteriori info:

Regione Marche – Settore Beni e attività culturali:
settore.beniattivitaculturali@regione.marche.it
info.museodiffuso@regione.marche.it

Fondazione Marche Cultura:
musei@fondazionemarchecultura.it

Ecco tutti i canali social:

Fondazione Marche Cultura
www.facebook.com/fondazionemarchecultura
www.facebook.com/tesoridellemarche
www.instagram.com/marchecultura/

Icom
www.facebook.com/MarcheICOMItalia
www.facebook.com/ICOMItaliaofficial

Mic Marche
www.facebook.com/segretariatoregionalemarche

Musei e Luoghi della Cultura per la valorizzazione e la fruizione del patrimonio culturale

Ultime News:


20.06.2024

Popsophia apre l’estate all’Anfiteatro romano di Ancona con Ankoneide

Nasce Ankoneide: la rassegna di produzioni inedite pensate appositamente per la città dorica. Due nuovi appuntamenti ideati intorno alla data simbolica del solstizio d’estate. Due serate, il 21 e 22 giugno per dare avvio alla stagione nel suggestivo Anfiteatro romano che riapre dopo anni di chiusura. Un’attesa doppia questo weekend: sia per poter tornare a passeggiare […]

Marina Abramović a Pesaro2024: prorogata la mostra “The Life”

Si è tenuto il 18 giugno l’evento speciale che ha visto la presenza eccezionale di Marina Abramović al Teatro Rossini di Pesaro. L’artista e Todd Eckert, regista e fondatore di Tin Drum, hanno esplorato la genesi e lo sviluppo di The Life nel corso di una conversazione aperta al pubblico e introdotta da Marcello Smarrelli, direttore artistico di Pesaro Musei. Nel corso dell’evento […]

Olivo Barbieri per Pesaro 2024

Fino al 15 settembre i Musei Civici di Palazzo Mosca accolgono la mostra ‘SPAZI A TEMPO’ di Olivo Barbieri (Carpi, 1954), a cura di Alessandro Dandini de Sylva. Promossa dal Comune di Pesaro, organizzata dalla Fondazione Pescheria Centro Arti Visive in collaborazione con Pesaro Musei e prodotta da Istmo, special partner RivieraBanca – Credito Cooperativo, ‘SPAZI A TEMPO’ è uno dei progetti di Pesaro 2024 che prende […]

Pesaro2024 alla scoperta di Monte Cerignone

Dal 17 al 23 giugno è Monte Cerignone la ‘Capitale al quadrato’ del progetto ‘50×50’ dedicato alle eccellenze della provincia. Titolo del programma: ‘Rivelazioni culturali: Monte Cerignone, Tesoro della Natura’. In perfetta sintonia con i valori di Pesaro 2024, il programma – dal titolo ‘Rivelazioni Culturali: Monte Cerignone, Tesoro della Natura – vuole far conoscere […]

Scrivici:






    * Campi Obbligatori