27.07.2023

Grande successo per MArCHESTORIE SHOW a Senigallia

Davanti alla suggestiva Rotonda a mare di Senigallia, giunta quest’anno al suo 90^ compleanno, si è svolto ieri l’evento MArCHESTORIE SHOW – Aspettando il Festival, per presentare con musica e spettacolo la terza edizione di MArCHESTORIE, il Festival che dal 1° al 17 settembre 2023 racconterà le Marche attraverso le tradizioni e le leggende dei suoi borghi portate in scena in contesti straordinari.

Nel corso della serata, che ha registrato un grande successo di pubblico, sono stati annunciati i borghi partecipanti a questo festival sostenuto dalla Regione Marche – Assessorato alla Cultura, gestito e promosso da Fondazione Marche Cultura e AMAT – Associazione Marchigiana Attività Teatrali.

Ad aprire l’evento l’intervento di Giorgia Latini, vice presidente della VII Commissione Cultura, Scienza e Istruzione, che attraverso un video messaggio ha salutato tutte le autorità presenti e ha ringraziato Senigallia per l’ospitalità. “La nostra regione è costellata di magnifici borghi che ne rappresentano la spina dorsale – ha affermato – e che attraverso MArCHESTORIE vengono narrati e fatti conoscere ad un vasto pubblico contribuendo a rilanciare il nostro territorio dal punto di vista turistico. Le leggende e  le storie di questi luoghi appassionano i visitatori e aiutano a costruire l’identità delle comunità che li abitano.”

Dopo i saluti del Sindaco di Senigallia che si è detto onorato di ospitare nella sua città questo evento di presentazione di un festival capace di promuovere l’intera regione, la parola è passata all’assessore alla cultura Chiara Biondi che ha posto l’attenzione sulla qualità dei progetti pervenuti. “Ce ne sono di eccellenti che vanno a incrementare la proposta culturale e turistica della nostra regione. La strategia di cui questo Festival è parte integrante ha come obiettivo non soltanto quello di destagionalizzare l’offerta, ma anche di valorizzare il grande patrimonio immateriale (storie, racconti, leggende) di cui i borghi sono antichi custodi.”

Grazie a un bando predisposto dalla Regione Marche sono 32 i progetti, che coinvolgono 51 Comuni e 8 reti nella terza edizione del Festival che vede la collaborazione anche di AMAT – l’associazione marchigiana attività teatrali. “La scelta della Regione Marche con l’assessore Chiara Biondi – commenta Gilberto Santini, direttore di AMAT – è quella di trovare nello spettacolo dal vivo l’elemento centrale. Tutti i 32 progetti e i 51 comuni racconteranno la propria storia attraverso lo spettacolo, la musica, la danza. Questo fa sì che 600 professionisti della nostra regione, fra artisti e tecnici, saranno al lavoro dal 1° al 17 settembre per animare, attraverso la loro arte, i borghi marchigiani e mettere in scena questa parte così importante della nostra identità.”

Quest’anno MArCHESTORIE si avvale anche della collaborazione della Camera di Commercio delle Marche attraverso un Protocollo d’intesa, firmato con il presidente Gino Sabatini, per valorizzare i prodotti del territorio. Presente alla serata Giacomo Bramucci.

Dopo i saluti istituzionali il direttore artistico Paolo Notari ha presentato le tante microstorie raccontate meravigliosamente dai responsabili di ogni borgo. “Storie che insieme  costruiscono la grande storia delle Marche – ha affermato Notari.” I vari interventi sul palco sono stati intervallati da esibizioni live di Diego Trivellini con la sua Fisarmonica-orchestra e le Nino Rota Ensemble, quartetto marchigiano composto da Deborah Vico, pianoforte e sax, Giannina Guazzaroni, violino, Federica Torbidoni, flauto, e Rosa Sorice, Soprano.

Ospiti speciali della serata, condotta da Alvin Crescini, “LE VOCI DI NOTRE DAME DE PARIS”: Giò Di Tonno (Quasimodo) Graziano Galatone (Febo) e Leonardo Di Ninno (Frollo).

L’appuntamento con MArCHESTORIE è dal 1° al 17 settembre – per tre weekend consecutivi dal venerdì alla domenica, tra le ore 18 e le 24 – con un’offerta continua di eventi a cui si affiancherà l’apertura dei luoghi della cultura delle Marche. Il programma completo è disponibile sul sito www.marchestorie.it

Segui gli aggiornamenti sulla pagina Facebook e Instagram di MArCHESTORIE e sul canale youtube MArCHESTORIE TV

FMC Fondazione Marche Cultura

Ultime News:


San Ginesio tra Dante e Shakespeare con il Premio Nazionale di Street Theatre

Dopo un esordio di successo nell’estate di due anni fa, prende nuovamente il via il premio biennale di street theatre “Dante di Shakespeare” e questa volta il baricentro della competizione sarà tutto marchigiano: l’affascinante borgo di San Ginesio con la sua storia secolare vanta infatti legami tanto sorprendenti quanto intensi con Dante e Shakespeare, che […]

Annalisa Chirico con Fondazione Marche Cultura a Pesaro per “Incontri Capitali”

“Al di là delle imperfezioni, viviamo nel giardino del mondo, teniamo alto l’orgoglio della nostra identità italiana ed europea” La giornalista e scrittrice Annalisa Chirico, direttrice di Fortune Italia, intervistata dal Presidente della Fondazione Marche Cultura Avv. Andrea Agostini, è stata protagonista ieri pomeriggio dell’appuntamento inserito nella rassegna ‘Incontri capitali’, realizzata da Pesaro Capitale Italiana […]

Il Mangiastorie: un docufilm sulla biodiversità agraria nelle Marche 

Lunedì 20 maggio, in occasione della Giornata nazionale della Biodiversità di interesse agricolo e alimentare, è stato presentato, presso la sede di AMAP ad Osimo, il progetto “MANGIASTORIE ALLA SCOPERTA DELLA BIODIVERSITA’” un docufilm ideato per raccontare le Marche attraverso tre ingredienti: l’unicità del territorio, la qualità dei prodotti tipici e il genio di chi […]

Al via la XVI edizione del Grand Tour Musei, dal 17 al 19 maggio

Al via la XVI edizione del Grand Tour Musei, in programma da venerdì 17 maggio a domenica 19 maggio, iniziativa strettamente connessa a due importanti eventi internazionali, la Giornata Internazionale dei musei e la Notte dei Musei che quest’anno coincidono in un’unica giornata, sabato 18 maggio. Il Grand Tour Musei è un’occasione per riflettere su quanto i […]

Scrivici:






    * Campi Obbligatori