Pesaro2024 alla scoperta di Terre Roveresche

Dall’8 al 14 luglio è il Comune di Terre Roveresche il nuovo protagonista di ‘50×50: Capitali al quadrato’, il progetto simbolo di Pesaro 2024 che vede i cinquanta Comuni della Provincia di Pesaro e Urbino, a turno, Capitale per una settimana lungo il 2024. Il ricco programma – dal titolo ‘Le notti di Lavinia’ – ruota attorno alla figura di Lavinia Feltria Della Rovere, l’ultima duchessa che subirà la devoluzione del suo territorio e al Palazzo Ducale di Montebello, gioiello architettonico risalente al ‘400, che fu la sua residenza fino al 1632. 

Tante le esperienze che coinvolgeranno i visitatori di Terre Roveresche, comune  istituito il primo gennaio 2017 nato dalla fusione dei comuni di Barchi, Orciano, Piagge e San Giorgio di Pesaro: concerti di musica antica e danze rinascimentali, narrazioni sceniche e reading poetici, drammatizzazioni teatrali, performance visive e multimediali con la visual art e il videomapping 3D) e degustazione di antiche preparazioni culinarie con ingredienti locali nel rispetto della qualità e della biodiversità (slow food).

Alla conferenza erano presenti: Daniele Vimini vicesindaco e assessore alla Cultura del Comune di Pesaro; per Terre Roveresche, il sindaco Antonio Sebastianelli, l’assessore alla Cultura Claudio Patregnani, Luca Baroni direttore Rete Museale Marche Nord, Willem Peerik direttore artistico del Festival di Musica Antica Musicae Amoeni Loci.

Daniele Vimini: è un programma ricchissimo quello messo a punto da Terre Roveresche, un comune che ha già nella sua natura il valore della condivisione e della diffusione di eventi come è nello spirito di Pesaro 2024. Mi piace ricordare la tappa del progetto ‘Castelli Nascosti’, iniziativa che sta riscuotendo grande successo di pubblico e, come sempre, Cosa c’è DOP che punta i riflettori sulle eccellenze dell’enogastronomia.

Così Antonio Sebastianelli: le Quattro Terre Belle – come ci piace definire i municipi di Barchi, Orciano, Piagge e San Giorgio di Pesaro che dal primo gennaio 2017 si sono fusi nel Comune unico di Terre Roveresche, senza per questo perdere la loro identità, ma al contrario, rafforzandola, grazie a un’importante sinergia che è il primo valore aggiunto di un’esperienza di fusione – sono pronte a vivere con entusiasmo e ambizione la settimana che ci vedrà co-Capitale della cultura 2024 con Pesaro. Un programma variegato e molto interessante, il nostro, che sotto la regia dell’assessore alla cultura Claudio Patregnani e al contributo di idee e di lavoro delle associazioni di volontariato e di promozione culturale e turistica, proporrà oltre 50 eventi tra mostre, laboratori creativi e di produzione artigianale, visite guidate, escursioni naturalistiche, concerti, conferenze, reading poetici, performance teatrali, rievocazioni e danze rinascimentali. Il tutto, con un filo conduttore prezioso: il progetto artistico ‘Le notti di Lavinia’, che avrà come sfondo integratore il Palazzo Ducale di Montebello, unanimemente riconosciuto come una delle più importanti testimonianze per lo studio dell’architettura militare, civile e della decorazione plastica nel Ducato tra Quattro e Seicento. Che dal 2022 appartiene al Comune di Terre Roveresche (e dunque a tutti i suoi cittadini) che vuol farne un luogo museale, espositivo e culturale di rilievo e per questo ha affidato la curatela del progetto di ripristino a un grande esperto, qual è Luca Baroni, direttore per la Rete degli Istituti e Luoghi della cultura della Regione Marche. Eretto nel XV secolo sui resti di una torre-fortezza di età Malatestiana, dal 1609 al 1632 fu sede dell’esilio dorato dell’ultima principessa del Ducato di Urbino, Lavinia Feltria della Rovere – sorella, vedova, del Duca Francesco Maria II – che fece di Montebello un centro propulsore di cultura. Da qui l’idea dell’assessore Patregnani, che ho immediatamente condiviso, di legare proprio alla figura di Lavinia Feltria della Rovere e alla sua dimora le iniziative della nostra settimana con Pesaro Capitale italiana della Cultura 2024. Concludo ringraziando l’Amministrazione pesarese per aver coinvolto tutte le realità della provincia in questo magnifico progetto culturale ad ampio respiro ed esprimendo gratitudine anche ai produttori delle eccellenze artigianali ed enogastronomiche di Terre Roveresche di cui oggi abbiamo un piccolo ma gustoso assaggio. C’è tanto di loro nella progressiva crescita dell’interesse turistico verso il nostro territorio e ci sarà tanto di loro anche nella ricca settimana che ci attende. Invito tutti nelle Quattro Terre Belle pe vivere un’accogliente immersione nel verde delle nostre colline e nella storia, l’architettura e le tradizioni dei nostri borghi.

Claudio Patregnanipiù di cinquanta appuntamenti animeranno i quattro Municipi di Terre Roveresche con mostre artistiche ed esposizioni fotografiche, laboratori creativi e di produzione artigianale, visite guidate ed escursioni storico-naturalistiche, concerti e animazioni musicali, conferenze e presentazioni, reading poetici, letture e narrazioni popolari, performance teatrali, ambientazioni scenografiche multimediali, rievocazioni e spettacoli di canti e danze rinascimentali in abiti d’epoca, attivando collaborazioni prestigiose nel campo dello spettacolo, della musica e dell’arte. Le serate saranno arricchite da momenti conviviali organizzati in luoghi suggestivi, con degustazioni di specialità culinarie e gastronomiche tradizionali. Nel corso della settimana sarà possibile visitare gratuitamente i siti architettonici e i punti di interesse più importanti del Territorio, oltre ai luoghi dedicati alla raccolta e alla conservazione dei reperti appartenenti alle attività lavorative e all’artigianato locale del passato, nonché alle testimonianze culturali delle antiche tradizioni.

Luca Baroni: l’ingresso del Comune di Terre Roveresche nella Rete Museale Marche Nord, parte della Rete degli Istituti e Luoghi della Cultura della Regione Marche, ha costituito una straordinaria occasione per la valorizzazione di uno dei gioielli più preziosi e meno noti delle Marche, il Palazzo Ducale di Montebello. Decorato dagli stucchi cinquecenteschi di Federico Brandani, il palazzo è stato residenza per oltre vent’anni di una delle più eccezionali donne del rinascimento marchigiano, Lavinia Feltria della Rovere, dalla cui figura si intende ripartire per raccontare con nuove prospettive la storia del nostro territorio.

Willem Peerik: il Festival di Musica Antica Musicae Amoeni Loci da oltre 20 anni coniuga la musica del Rinascimento e Barocco nei palazzi, borghi e castelli più belli della provincia di Pesaro e Urbino. Da tre anni il Festival collabora con il Comune di Terre Roveresche, portando all’ascolto la musica del compositore orcianese Nicolò Fontei. Di seguito il festival ha accompagnato la riapertura del Palazzo Della Rovere di Montebello, con la storia e la musica intorno alla figura di Lavinia Feltria della Rovere. Per il 2024 Pesaro Capitale della Cultura, il sottoscritto con il Festival Musicae Amoeni Loci presenta il frutto di questi anni di ricerche su Fontei e Lavinia Della Rovere con due spettacoli in collaborazione con L’Ensemble musicale La Flora di Bologna, il Coro Polifonico Jubilate Di Candelara, L’Alta Cappella Nova Alta, la musicologa Maria Chiara Mazzi e la poetessa Laura Coraducci.

Le notti di Lavinia 8-14 luglio

LUNEDì 8 LUGLIO
< ore 17:30, Piazza del palazzo Ducale di Montebello – Cerimonia inaugurale. Saluti istituzionali autorità/ospiti d’onore. Presentazione programma, cerimonia d’ingresso a Palazzo e inaugurazione mostre. “Vin d’honneur” augurale e aperitivo. Accompagnamento musicale Corpo Bandistico “G. Garavini”
< dalle ore 18:00, Sale del Palazzo Ducale di Montebello – Apertura esposizioni
I Volti dei Della Rovere: rassegna di ritratti e materiali riguardanti i protagonisti dell’età roveresca, da Lavinia Feltria Della Rovere ai Duchi di Urbino. Ogni nobile personaggio è rappresentato dal suo ritratto e raccontato nella sua vita, diventando “parlante” e rafforzando così l’idea del Palazzo Ducale come luogo vissuto dai suoi protagonisti.
I Della Rovere in pixel art. I ritratti dei nobili di Montebello e di Urbino realizzati all’uncinetto con la tecnica della “pixel art” dalla “Compagnia delle Catenelle”.
Il Secolo d’Oro: esposizione dipinti realizzati dalla ritrattista olandese Elly van Gent. I giochi di luce e i chiaroscuri utilizzati dai grandi maestri olandesi del ‘600, da Rembrandt a Vermeer e Hals, si amalgamano alle cromie sfavillanti dei panorami che irradiano le sale del piano nobile del Palazzo Ducale.
Anime: mostra di scultura di Tiziana Mariani. La sua ricerca artistica – che spazia dall’espressività materica delle superfici di crete e bronzi alle policromie di materiali compositi – è imperniata sull’interazione dei corpi tra loro e nello spazio.
Androne del Palazzo Ducale di Montebello, L’abito di Corte: esposizione dell’abito di Lavinia Feltria Della Rovere, realizzato dal laboratorio di sartoria, e di miniature vestite a tema.

MARTEDì 9 LUGLIO
< ore 16:00, Sala “Due Palme” – Centro storico Barchi – Due Tacconi con una fava. Laboratorio di preparazione dei “Tacconi”, pasta fresca con farina di fave tirata a mano dalle donne barchiesi. Info e prenotazioni: 380 3650883
< ore 18:00, Sala Polivalente San Giorgio di Pesaro – Presentazione del libro “I Cieli di Mezio Micci” Capitano Pilota della Regia Aeronautica, un aviatore di Terre Roveresche. Di Maurizio Polei in collaborazione con Giuseppe Buoncompagni e Giovanni Giacchi.
< ore 20:00, Osteria “Casa Mina” – Centro storico San Giorgio di Pesaro – Apericena al tramonto nell’orto botanico con vini e prodotti tipici del territorio. Info e prenotazioni: Paola 348 5684619
< ore 21:00, Sagrato chiesa parrocchiale – Centro storico San Giorgio di Pesaro – Reading poetico e letture di racconti nel “Paese del Dialetto”. Animazione musicale. Tradizione con Arte, Musica e Poesia. Info: Sauro 339 6019821

MERCOLEDì 10 LUGLIO
< ore 16:30, Rotonda dell’Infinito” – Centro storico Barchi – Il nodo d’inizio e la catenella. Laboratorio di lavorazione all’uncinetto sotto la guida della “Compagnia delle Catenelle”. Info e prenotazioni: Domizia 348 3143410 – 380 3650883
< ore 15:30/19:00, Azienda agraria “Guerrieri” – Piagge. A Bottega. Laboratorio di autoritratto nel segno di Camilla Guerrieri, insieme alla scuola di musica e disegno “Labo” di Fano (dai 12 ai 99 anni). Aperitivo finale. Info e prenotazioni: Morena 328 8711938
<ore 18:00/20:00, Sala espositiva “Ipogeo” di Piagge – Camilla Guerrieri. Mostra artistica di Camilla Guerrieri, “pittrice di vita” nella Pesaro del Seicento.
< ore 18:00, San Giorgio di Pesaro – Oltreilluppolo. Visita al luppoleto del birrificio “Oltremondo”. Laboratorio per grandi e bambini, picnic sotto le stelle e animazione musicale. Info e prenotazioni: Sauro 339 6019821
< ore 21:00, Ritrovo in Piazza della Torre a Piagge – Passeggiata notturna alla scoperta del centro storico di Piagge. Brindisi finale e degustazione di prodotti tipici del territorio, in collaborazione con l’Azienda agraria “Guerrieri” – Piagge. Info e prenotazioni: Morena 328 8711938.

GIOVEDì 11 LUGLIO
< ore 10:00, Azienda agricola Oriana Branchini San Giorgio di Pesaro – Dolce come il miele. Laboratorio di apicoltura e mielicoltura. Info e prenotazioni: Paolo 333 2301985
< ore 10:00 e 17:00, Ritrovo e partenze “Rotonda dell’Infinito” – Centro storico Barchi – Visite alla “Città Ideale. Visite guidate di Barchi, “Città Ideale” di Filippo Terzi (Palazzo dei Duchi di Urbino, Palazzo Evangelisti, Palazzo De Grandis, Palazzo Comunale e Archivio storico, Torre Civica, Collegiata di Sant’Ubaldo, Porta Nova). Info e prenotazioni gratuite: 380 3650883
< Barchi, fra Arte e Natura. Palazzo Comunale di Barchi. Mostra fotografica di Sara Pergolini. Info orari di apertura: Sara 328 2890183.
< ore 13:00, Nova Bar di Barchi – Pranzo ai piedi della “Porta Nova”. Pranzo con menù tipico ai piedi della “Porta Nova”. Info e prenotazioni: Francesco 333 2192890
< ore 18:00, Bar Centrale, Orciano di Pesaro – “Cosa c’è DOP” Informati con gusto: alla scoperta del nostro capitale gastronomico. Aperitivo con prodotti DOP della Provincia di Pesaro e Urbino. Info e prenotazioni: Adriano 327 0386669
< dalle ore 19:00, “Rotonda dell’Infinito” – Centro storico Barchi – “The Sound Messengers Trio”. Concerto live: Clarissa Vichi (voce), Marco Di Meo (chitarra), Max Valentini (sax e percussioni). Ingresso libero. Apericena con degustazione di vini e prodotti tipici del territorio, in collaborazione con l’Azienda agraria “Fiorini” – Barchi. Info: 380 3650883 (€.15,00 su prenotazione)

VENERDì 12 LUGLIO
< dalle ore 16:00
Museo della Corda e del Mattone: ‘Mi rifugio nel mattone’. Laboratorio pratico di manipolazione dell’argilla. Visita al Museo e allo spazio esterno; ‘Non tirare troppo la corda’. Laboratorio pratico di lavorazione della canapa con attrezzi e utensili d’epoca. Visita al Museo e allo spazio esterno.
Palazzo Della Rovere – Orciano ‘Fili e intrecci’. Laboratorio di preparazione di un ordito e tessitura su telaio a mano; ‘L’arte sartoriale legata al doppio filo’. Laboratorio di tecnica del cucito per la realizzazione di abiti d’epoca. Su prenotazione: 328 4979471 – proloco.orcianodipesaro@gmail.com
< ore 17:00, Palazzo Ducale di Montebello – Conferenza sulla storia dei Duchi di Urbino, con particolare riferimento all’arte dell’età roveresca. Relatore Luca Baroni, Direttore Rete Museale Marche Nord Info: 327 6231403
< ore 18:00, Parco pubblico “Il Castagno” Orciano di Pesaro – “Pensionati per leggere”. Presentazione del progetto e letture per bambini a cura degli allievi del “corso per lettori volontari” promosso da Biblioteche CoMeta. Info: 351 7340503 – biblioteche.cometa@gmail.com
< ore 19:00, Locanda Antico Forno Centro storico Orciano di Pesaro – Apericena con degustazione di prodotti tipici del territorio. Info e prenotazioni: 333 1066389 – 328 4979471
< ore 21:15, Piazza Garibaldi Orciano di Pesaro – XIX Rassegna di Arti visive e multivisioni “Impressioni d’Arte” 2024 Concerto “Orchestra OLIMPIA” “Music for 18 musicians” di Steve Reich Organico: 1 violoncello, 1 violino, 2 clarinetti, 4 pianoforti, 3 marimbe, 2 xilofoni, 1 vibrafono, 4 voci femminili. Direttrice: Mª Francesca Perrotta. Proiezioni in multivisione sulle facciate di Piazza Garibaldi. In caso di maltempo il concerto si svolgerà nella Chiesa di San Silvestro. Ingresso libero – Gradita prenotazione: 327 6231403 – 333 4482715

SABATO 13 LUGLIO
< ore 10:00, Piazza Garibaldi Orciano di Pesaro – Cerimonia di scoprimento lapide commemorativa sulla casa natale di Nicolò Fontei, celebre prete musicista orcianese vissuto nella prima metà del ‘600. Accompagnamento musicale del Corpo Bandistico “G. Garavini”.
< ore 12:00, “My Cafè” Orciano di Pesaro – “Cosa c’è DOP” Informati con gusto: alla scoperta del nostro capitale gastronomico. Aperitivo con prodotti DOP della Provincia di Pesaro e Urbino. Info e prenotazioni: Federico 338 2517362
< dalle ore 18:00, Antico Forno di Montebello – “Apericena di Corte” con vini e prodotti di qualità del territorio. Degustazione di taglieri con salumi, formaggi tipici e pizza cotta nel forno a legna. Selezione di birre artigianali del birrificio “Oltremondo”. Info e prenotazioni: 0721 976221
< ore 21:15, Palazzo Ducale di Montebello – Tre Donne a Palazzo. Spettacolo di musica antica, canto e recitazione in abiti d’epoca. Saranno davanti al pubblico, Lavinia Feltria Della Rovere, l’ultima duchessa che subirà la devoluzione del suo territorio, Barbara Strozzi, finissimo soprano e interprete della curiosità culturale della Venezia nel primo barocco e la granduchessa di Toscana Vittoria Della Rovere, figlia di Federico Ubaldo, ultimo duca della nobile casata, grazie alla quale ci si sposterà nella Firenze del Granducato. Tre storie, tre mondi, tre donne, la cui vita e i cui racconti si intrecciano con le musiche dell’epoca, preparate da alcuni compositori, tra cui Nicolò Fontei, prete/musicista originario di Orciano di Pesaro (Terre Roveresche). Lo spettacolo è itinerante, ogni stanza del castello è riservata a un luogo e a una dama: Pesaro per Lavinia, Venezia per Barbara, Firenze per Vittoria. In ciascuna stanza, alla narrazione storica, alternata a documenti dell’epoca affidata a una musicologa, seguirà il racconto in prima persona della dama e, infine, una sezione musicale inerente. Testi e recitazione: Laura Corraducci, più tre attori in scena Racconto e ricerca storica: Maria Chiara Mazzi Esecuzioni musicali: “Ensemble Vocale La Flora”, Bologna “Ensemble Rinascimentale” del Festival diretto da Willem Peerik. Proiezioni in multivisione sul Palazzo Ducale a cura dell’Officina degli Artisti Info e prenotazioni: 327 6231403 – 347 7552274

DOMENCIA 14 LUGLIO
< Ritrovo in Piazza della Torre a Piagge alle ore 8:00 – “Natura e Storia a piccoli passi”. Esperienza di “degustazione storico-ambientale” a passo lento nel rispetto dell’ambiente, immersi nella quiete della natura. Camminata di gruppo da Piagge a San Giorgio di Pesaro alla scoperta delle bellezze artistiche e naturalistiche del territorio, guidati dagli storici dell’”Accademia dei Tenebrosi”, esperti conoscitori di luoghi poco frequentati e studiosi di storia e tradizioni locali. Si parte da Piazza della Torre di Piagge e si prosegue con la visita al “Museo a Cielo aperto” guidati dagli artisti della Pro-Art; si arriva alla Chiesa del Crocefisso di San Giorgio, si passa accanto al “luppoleto” e si prende la strada che porta alla Chiesa di Sant’Apollinare e Sant’Antonio Abate del Poggio; la meta finale è il Convento di Santa Maria della Misericordia (San Pasquale). Ristoro all’ombra per una rigenerante merenda contadina, alla riscoperta dell’antico piacere di sdraiarsi sui prati di San Pasquale. Info e prenotazioni: 339 6019821– 333 1066389 – 328 8711938
< ore 12:00, “Nova Bar” di Barchi – “Cosa c’è DOP” Informati con gusto: alla scoperta del nostro capitale gastronomico. Aperitivo con prodotti DOP della Provincia di Pesaro e Urbino. Info e prenotazioni: Francesco 333 2192890
< dalle ore 17:00, Piazza del Palazzo Ducale di Montebello – MusivaMente. Laboratorio di mosaico con ceramiche ed esposizione dei lavori a cura de’ “I Fulminanti”, gruppo di artisti diversamente abili della Co.Ha.La. (Cooperativa Handicap e Lavoro).
< ore 18:00, Palazzo Ducale di Montebello – Castelli nascosti. Fuori pista: slow tourism Itinerari in luoghi insoliti e meno conosciuti della Provincia di Pesaro e Urbino, con esperienze che raccontano i territori. Progetto ideato, curato e realizzato da Alessandra Mindoli, storica dell’arte. Info e prenotazioni gratuite: 346 6684000 Prenotazione cena in piazza: 0721 976221
< dalle ore 18:00, Antico Forno di Montebello –  “Apericena di Corte” con vini e prodotti di qualità del territorio. Degustazione di taglieri di salumi e formaggi tipici, pizza e panini. Selezione di birre artigianali del birrificio “Oltremondo”. Info e prenotazioni: 0721 976221
< dalle ore 20:00, Piazza del Palazzo Ducale di Montebello  – Banchetto Rinascimentale. Rievocazione storica in abiti d’epoca. Quadri di vita rinascimentale con musiche e danze dell’età roveresca, con esibizioni per tutta la serata. Spettacolo conclusivo della settimana dedicata al sontuoso Palazzo Ducale di Montebello e alla sua ospite più illustre, Lavinia Feltria Della Rovere, con una rievocazione storica di un banchetto rinascimentale in abiti d’epoca, animato da musiche e danze dell’età roveresca, da drammatizzazioni teatrali storiche e da proiezioni in multivisione. Nella suggestiva cornice della piazza del Palazzo Ducale, il pubblico si troverà immerso e coinvolto nella scena e si sentirà protagonista dei quadri di vita rinascimentale che si ripeteranno nel corso della serata. Danze rinascimentali: “8cento APS” Bologna Coro polifonico “Jubilate” di Candelara “Ensemble Rinascimentale” del Festival Proiezioni in multivisione a cura dell’Officina degli Artisti Info e prenotazioni spettacoli: 327 6231403 – 347 7552274 Info e prenotazioni cena in piazza: 0721 976221 (Circolo ACLI Montebello)

MOSTRE ED ESPOSIZIONI
< Museo StoricoAmbientale “MuSA” – San Giorgio di Pesaro
Orari di apertura: lunedì – ore 10-12 martedì – ore 10-12, 16-22 mercoledì e giovedì ore 17-20 venerdì – ore 16-18 Visite guidate alle collezioni: la civiltà contadina, la bachicoltura, l’apicoltura, la tassidermia.
< Flebili sguardi, Sala espositiva “MuSA” – San Giorgio di Pesaro – Mostra artistica di Chiara Mendicino. Opere pittoriche, con protagonisti delicati ed eterei soggetti femminili, impressi su carta in armoniose composizioni ad acquerello.
< Palazzo municipale – San Giorgio di Pesaro Mostra di aeromodellismo storico dalla collezione del geom. Quinto Sartini.
< Visita guidata con bus-navetta (Convento Santa Maria della Misericordia, Chiesa del Crocifisso, Chiesa dello Spirito Santo, Museo Storico-Ambientale “MuSA”). Partenza ore 16:30. Info e prenotazioni: Sauro 339 6019821

MARTEDì-DOMENICA, 16:00-20:00
< Centro storico Orciano di Pesaro. Visite guidate al Borgo di Orciano di Pesaro (Torre Malatestiana, Chiesa di Santa Maria Nuova, Piazza Pomodoro, Museo della Corda e del Mattone, Bassorilievo e storia di Nicolò Fontei, Teatro di Santa Caterina, Storia di Cosimo Betti).
< “Museo della Corda e del Mattone”, Visite guidate alle collezioni. Antica lavorazione della canapa e dei manufatti d’argilla con attrezzi e utensili d’epoca.
< Sale “Gio’ Pomodoro” Orciano di Pesaro, Visite guidate all’esposizione dei libri antichi su Orciano e descrizione storica a cura dell’Associazione culturale “Accademia dei Tenebrosi”.
< “Sale “Gio’ Pomodoro” Orciano di Pesaro, ‘Vivere stanca: la mia e altre storie di paese”, Mostra fotografica di Davide Vichi.
< Centro storico Orciano di Pesaro. Riapertura antico forno a legna “Rossetti” con cottura di specialità tipiche locali.
<Teatro “Santa Caterina” Orciano di Pesaro. Mostra abiti storici dell’Ottocento realizzati dal laboratorio di antica sartoria. Info: 333 1066389-328 4979471 – proloco.orcianodipesaro@gmail.com
< Grotta “Leopardi”, sotterranei del museo di Orciano. Mostra d’arte collettiva di pittura e scultura a cura della Pro-Art”, con laboratori didattici per gli studenti della scuola sec. di I grado. Info e prenotazioni: 338 1883227

Per tutta la durata degli eventi, sarà possibile effettuare su prenotazione visite guidate gratuite alle mostre e alle sale del Palazzo Ducale. Orario: lunedì 18:00/20:00, dal martedì al venerdì –17:00/20:00 sabato e domenica 10:00/12:30 e 16:30/20:00

Nel corso della settimana, al di fuori delle visite guidate programmate, sarà possibile visitare liberamente i siti architettonici e i punti di interesse più interessanti del territorio:
Barchi: “Città Ideale” di Filippo Terzi” e “Collegiata di Sant’Ubaldo”; Orciano di Pesaro: Chiesa di “Santa Maria Nuova” e Auditorium “Santa Caterina”; San Giorgio di Pesaro: “Chiesa dello Spirito Santo” e “Santa Maria della Misericordia” di San Pasquale; Piagge: “Chiesa di Santa Lucia”

Sarà possibile visitare anche i luoghi di raccolta e conservazione dei reperti appartenenti alla cultura tradizionale locale, nei giorni e orari indicati:
Orciano di Pesaro: “Museo della Corda e del Mattone” Orario museo e mostre: dal martedì al venerdì 16:00/20:00 sabato e domenica 10:00/12:30 e 17:00/20:00
San Giorgio Di Pesaro: “MuSA” (Museo Storico-Ambientale) Orario museo e mostre: lunedì 10:00/12:00 martedì 10:00/12:00 e 16:00/22:00 mercoledì e giovedì 17:00/20:00 venerdì 16:00/18:00 “Aeromodellismo storico” collezione geom. Quinto Sartini
Piagge: “Ipogeo” Orari di apertura grotta e mostre: dal martedì al venerdì 17:00/20:00 sabato e domenica 10:00/12:30 e 17:00/20:00

Digital Media Team per lo sviluppo di strategie di comunicazione e marketing digitale
FMC Fondazione Marche Cultura

Ultime News:


SCRIVERE COL CINEMA: incontri di Cinema e Letteratura con Mereghetti ad Ancona

Ospiti della prima edizione: Roberto Andò, Maria Sole Tognazzi, Barbara Ronchi e Pif Oggi, presso il Palazzo del Consiglio Regionale, Fondazione Marche Cultura ha tenuto la conferenza stampa per il lancio di SCRIVERE COL CINEMA – Incontri di cinema e letteratura a cura di Paolo Mereghetti, progetto promosso e sostenuto da Fondazione Marche Cultura, Marche […]

Pesaro2024 alla scoperta di Piandimeleto

Dal 22 al 28 luglio è il Comune di Piandimeleto il nuovo protagonista di ‘50×50: Capitali al quadrato’, il progetto simbolo di Pesaro 2024 che vede i cinquanta Comuni della Provincia di Pesaro e Urbino, a turno, Capitale per una settimana lungo il 2024. Il programma – dal titolo “La Contea di Piandimeleto” – offre tante proposte con personaggi, vicende […]

Displaced Festival: una mostra sugli immaginari delle Marche in Europa

È stata inaugurata a Palazzo Gradari di Pesaro la mostra delle restituzioni artistiche delle residenze transazionali del progetto europeo ThisPLACED di cui Fondazione Marche Cultura è capofila. Displaced Festival, è questo il nome della mostra, è un evento itinerante che sta toccando i quattro paesi partner di progetto: la regione Marche per l’Italia, la Città […]

ThisPLACED: al via la mostra “Festival Displaced” a Pesaro

Il progetto europeo ThisPLACED si presenta con l’inaugurazione del Festival Displaced, una mostra fotografica e video delle residenze artistiche transnazionali realizzate nel 2023. L’evento avrà luogo il 17 luglio alle ore 19.00 nella Sala Nobile di Palazzo Gradari a Pesaro, e sarà visitabile fino al 22 luglio (orario 8.30-18.30). Organizzata da Fondazione Marche Cultura, capofila […]

‘Marche, il dono dell’Infinito’, la IV edizione di MArCHESTORIE celebra la poesia nei borghi delle Marche

Dal 9 agosto al 15 settembre 2024, i borghi marchigiani ospiteranno la quarta edizione del festival MArCHESTORIE, quest’anno in una nuova veste dal titolo ‘Marche, il dono dell’Infinito’. Il nuovo format di MArCHESTORIE, sostenuto dalla Regione Marche e gestito dalla Fondazione Marche Cultura e AMAT, celebra la ricca tradizione poetica e culturale della regione mettendo […]

La Stele Flaminia di Lamberto Pignotti per Pesaro 2024

Prosegue, arrivando a quota 8, il progetto di Pesaro 2024 ‘Dalle sculture nella città all’arte delle comunità’ a cura di Marcello Smarrelli, che coinvolge i 12 Quartieri e il Municipio di Monteciccardo, sviluppando il tema del rapporto tra le arti e lo spazio pubblico contribuendo ad arricchire la geografia urbana cittadina. È stato inaugurata il 12 luglio in largo Madonna […]

Scrivici:






    * Campi Obbligatori