19.04.2024

“Pierino e il lupo” rivisitato da Degrado Postmezzadrile a Montegranaro e Comunanza

La più conosciuta fiaba musicale, scritta da Sergej Prokofiev, viene riproposta in versione marchigiana per un insolito viaggio nella musica classica, adatto a un pubblico di tutte le età. Degrado postmezzadrile, popolare pagina social, presenta lo spettacolo Pierino e il lupo, con la voce recitante di Mirco Abbruzzetti e l’Ensemble Mélange d’âges. La prima assoluta è in programma sabato 20 aprile, alle 21.15, al teatro La Perla di Montegranaro, Subito dopo, domenica 21 aprile alle 21.00, si replica a Comunanza, all’auditorium Adriano Luzi. Dopo i sold out nei teatri di tutte le Marche con “Essere postmezzadri” e “Sono fatto lu virus”, il terzo spettacolo targato DPM vira verso un’autentica “missione culturale”: riscrivere un grande classico, in cui si sono cimentati attori e musicisti di assoluto livello, in una versione più scanzonata e dialettale.

L’idea di elaborare una nostra versione di Pierino e il lupo ci è stata proposta dai musicisti dell’Ensemble Mélange d’âges (il nome non inganni, tutti marchigiani anche loro) – raccontano gli autori di Degrado PostmezzadrileLa proposta ci è sembrata subito stuzzicante, in un certo senso sacrilega. Noi, cantori del degrado e de lo grezzo, alle prese con la bellezza della musica classica, per giunta col candore di una fiaba musicale per l’infanzia. C’erano più contrasti che in una ricetta di Masterchef! Ma i contrasti sono affascinanti, la bellezza nasce spesso dallo stupore, quando arriva inattesa. Per questo abbiamo accettato. Composto il testo, serviva una voce. Dato che Mirco Abbruzzetti sta a Degrado come Battisti stava a Mogol ed è stato protagonista dei nostri precedenti spettacoli, non abbiamo avuto dubbi sulla scelta. E Mirco, come sempre, è stato spettacolare”.

Sul palcoscenico, con la partecipazione di ben 7 musicisti, sarà raccontata quindi la storia di Pierino e il lupo, in cui ogni personaggio parla e si muove attraverso la voce di uno strumento. Ma al pubblico sarà proposta una riflessione a 360 gradi, da Mozart a Verdi, da Bizet a Rossini, cercando di dimostrare quanto la musica classica risuoni intorno e dentro tutti noi, molto più spesso di quanto sembri. Sembra una roba complicata, ma in realtà si ride molto.

L’evento è patrocinato da Comune e Pro Loco di Montegranaro, Comune, Pro Loco di Comunanza e Comunanza Eventi, i due spettacoli; organizzato da Eclissi Eventi e supportato da Fondazione Marche Cultura.

Digital Media Team per lo sviluppo di strategie di comunicazione e marketing digitale

Ultime News:


20.06.2024

Popsophia apre l’estate all’Anfiteatro romano di Ancona con Ankoneide

Nasce Ankoneide: la rassegna di produzioni inedite pensate appositamente per la città dorica. Due nuovi appuntamenti ideati intorno alla data simbolica del solstizio d’estate. Due serate, il 21 e 22 giugno per dare avvio alla stagione nel suggestivo Anfiteatro romano che riapre dopo anni di chiusura. Un’attesa doppia questo weekend: sia per poter tornare a passeggiare […]

Marina Abramović a Pesaro2024: prorogata la mostra “The Life”

Si è tenuto il 18 giugno l’evento speciale che ha visto la presenza eccezionale di Marina Abramović al Teatro Rossini di Pesaro. L’artista e Todd Eckert, regista e fondatore di Tin Drum, hanno esplorato la genesi e lo sviluppo di The Life nel corso di una conversazione aperta al pubblico e introdotta da Marcello Smarrelli, direttore artistico di Pesaro Musei. Nel corso dell’evento […]

Olivo Barbieri per Pesaro 2024

Fino al 15 settembre i Musei Civici di Palazzo Mosca accolgono la mostra ‘SPAZI A TEMPO’ di Olivo Barbieri (Carpi, 1954), a cura di Alessandro Dandini de Sylva. Promossa dal Comune di Pesaro, organizzata dalla Fondazione Pescheria Centro Arti Visive in collaborazione con Pesaro Musei e prodotta da Istmo, special partner RivieraBanca – Credito Cooperativo, ‘SPAZI A TEMPO’ è uno dei progetti di Pesaro 2024 che prende […]

Pesaro2024 alla scoperta di Monte Cerignone

Dal 17 al 23 giugno è Monte Cerignone la ‘Capitale al quadrato’ del progetto ‘50×50’ dedicato alle eccellenze della provincia. Titolo del programma: ‘Rivelazioni culturali: Monte Cerignone, Tesoro della Natura’. In perfetta sintonia con i valori di Pesaro 2024, il programma – dal titolo ‘Rivelazioni Culturali: Monte Cerignone, Tesoro della Natura – vuole far conoscere […]

Scrivici:






    * Campi Obbligatori