“Verso Casa”, il cortometraggio girato nelle campagne di Senigallia

In corso dal 17 al 21 novembre le riprese di “Verso Casa”, il cortometraggio che valorizza la biodiversità del paesaggio agricolo ed è interamente girato nelle Marche, nelle campagne di Senigallia.

“Verso Casa” è l’ultimo dei cinque cortometraggi realizzati con il sostegno di Regione Marche e Marche Film Commission – Fondazione Marche Cultura, attraverso il “Bando di sostegno per produzioni cineaudiovisive con ruoli autoriali ricoperti da donne e/o under 35 marchigiani – Misura Orizzonti”. 

“Verso Casa” racconta la storia di Silvia che, dopo aver trascorso molti anni in Francia, decide di tornare a vivere nelle Marche insieme a sua figlia Aurora. La sua casa le sembra irriconoscibile, prova dunque a riscoprire un senso di appartenenza a quel luogo, dedicandosi alla costruzione del giardino insieme alla madre Marinella, radicata nella Marche dalla nascita. Aurora, invece, alla ricerca di un suo posto, riesce a provare sentimenti nuovi che la avvicineranno alla madre e alla terra.

I temi principali del corto sono di grande attualità: in primis il tema familiare, il senso di appartenenza ad un luogo e a una comunità, alla famiglia come nostra prima casa, all’interno di uno spazio più grande, quello naturale. Il tema green è primario all’interno del cortometraggio: il rapporto con la natura e con l’ambiente circostante che si sente il bisogno di valorizzare e salvaguardare.

Anche il cast tecnico di “Verso Casa”, come per gran parte delle produzioni di Sandro Angelini – Piceni Art For Job, è quasi esclusivamente marchigiano, formato in particolar modo da giovani professioniste locali. Sono infatti rivestiti da donne i ruoli più importanti, sia dal punto di vista autoriale che produttivo. La regista e sceneggiatrice Giulia Casagrande, coautrice del soggetto insieme a Silvana Tamma, lavora da diversi anni in Francia in progetti audiovisivi che promuovono l’accesso alla cultura cinematografica e la valorizzazione del paesaggio all’interno di residenze artistiche e nelle scuole. Il casting, che si è svolto ad ottobre 2021, ha portato al cortometraggio l’importante presenza di Diane Fleri nel ruolo della protagonista Silvia, e di Isabella Carloni che ne interpreta la madre, Marinella. Daniela Sciamanna è invece Aurora, la figlia di Silvia.

La strategia di distribuzione del cortometraggio “Verso Casa” si basa sulla valorizzazione del prodotto audiovisivo come prodotto di qualità che promuove il territorio e il suo paesaggio. Oltre all’iscrizione del corto a festival italiani ed internazionali, sono previste proiezioni in sale regionali e nazionali, grazie ad accordi con sale ACEC delle Marche, associazione Kinodromo di Bologna e associazioni di promozione cinematografica delle Marche. Si organizzeranno anche suggestive proiezioni speciali nei giardini e in aziende agricole marchigiane.

Inoltre, proprio per far crescere l’interesse dei giovani nei confronti di tematiche come ecosostenibilità e biodiversità, che è uno degli intenti del cortometraggio, sono previste proiezioni nelle scuole secondarie marchigiane.

Per ulteriori informazioni sul progetto: versocasa.artforjob.it

Ultime News:


29.02.2024

Il festival Ancona Jazz festeggia 50 anni

Il festival Ancona Jazz dà il via ai festeggiamenti al Teatro Sperimentale e alla Mole Vanvitelliana per celebrare la sua 50a edizione, con una edizione Winter che anticipa gli eventi previsti a luglio. Dal 1 al 3 marzo 3 concerti con artisti internazionali e italiani, una tavola rotonda e la presentazione di un libro. La […]

Premio Marche: la Biennale d’arte Contemporanea inaugura la seconda tappa a Gradara

L’edizione 2023 del Premio Marche – Biennale d’arte contemporanea, tra le più note e significative manifestazioni d’arte del centro Italia e di maggiore rilevanza e tradizione storica della Regione, approda al MARV di Gradara Venerdì 1° marzo alle ore 17.30 con la mostra monografica dal titolo “Intorno allo Stato dell’arte nelle Marche”, curata dallo storico […]

22.02.2024

La prima edizione di Popsophia ad Ancona dal 21 al 24 marzo

Con il tema “Lo spettacolo del male” il festival indagherà il rapporto tra il male e i fenomeni della cultura pop riflettendo attorno ai fenomeni della violenza, della spettacolarizzazione della crudeltà e delle pulsioni inconfessabili. Oggi a Roma al Chiostro del Bramante la presentazione della kermesse. Si è svolta questa mattina nella sala delle Sibille […]

Impresa Cultura: il 19° Rapporto Annuale Federculture 2023

Presentato questa mattina, 20 febbraio 2024, presso il Polo Bertelli dell’Università degli Studi di Macerata il 19° Rapporto Annuale Federculture 2023 “IMPRESA CULTURA. la formazione per il sistema culturale alla sfida del cambiamento”. L’iniziativa organizzata dal Consorzio Marche Spettacolo e Federculture con il patrocinio di Comune di Macerata e la collaborazione di Università degli Studi […]

08.02.2024

Premio Marche: le mostre a Urbino e Gradara

Organizzato dall’Associazione Marchigiana Iniziative Artistiche, il Premio Marche – Biennale d’arte contemporanea è una tra le più note e significative manifestazioni d’arte del centro Italia e di maggiore rilevanza e tradizione storica tra quelle nelle Marche. Anche questa edizione è articolata in due momenti espositivi: la mostra “Under Raffaello” alla Galleria Civica d’Arte Albani di […]

07.02.2024

Giorno del Ricordo: all’IC Betti di Fermo il secondo premio per il concorso nazionale rivolto alle scuole

Nel ventesimo anniversario della legge dello Stato che l’ha istituito, “Il Giorno del ricordo” è stato celebrato dal Consiglio regionale con una seduta aperta dedicata alle vittime delle foibe e dell’esodo dal confine orientale. In Aula testimonianze, poesie e musica per ricordare la storia delle terre giuliano-fiumano-dalmate e istriane. All’IC “Betti” di Fermo il secondo […]

Scrivici:






    * Campi Obbligatori