“6 dimore in cerca d’autore”: le riprese dell’ultimo cortometraggio ad Ascoli Piceno

Si sono concluse martedì 9 agosto presso l’agriturismo Villa Cicchi, Abbazia di Rosara (Ascoli Piceno) le riprese del sesto e ultimo cortometraggio di “6 dimore in cerca d’autore”, il progetto di promozione culturale realizzato con il patrocinio di Marche Film Commission – Fondazione Marche Cultura.

“Quando arriva l’estate” è l’ultimo dei sei corti ambientati in sei dimore storiche del Piceno, che hanno come obiettivo la valorizzazione delle risorse storiche, artistiche e culturali della Regione Marche. Il cortometraggio è ambientato nell’agriturismo di charme Villa Cicchi, situato nella frazione Abbazia di Rosara di Ascoli Piceno, che si è trasformato in un set cinematografico. La magia di questa dimora storica, risalente al 1700, viene raccontata anche nel corto.

Il corto narra la storia di Margherita, una bimba di 6 anni, con un forte desiderio: passare le ultime settimane delle vacanze assieme a suo padre, nella tenuta estiva in cui sta soggiornando. Purtroppo per Margherita – interpretata da Giulia Anselmi – alcuni imprevisti ritardano l’arrivo del padre. E così la piccola si ritrova a condividere il tempo con la nuova compagna del padre, Rebecca – interpretata da Rebecca Liberati – una trentenne impegnata che non smette di lavorare neanche in vacanza. Tra le due i rapporti sono minimi e così, ormai disperata, Margherita decide di tentare la via della magia: si inoltrerà nella grotta del brigante, dove secondo la leggenda si esaudiscono i desideri.

La regia di “Quando arriva l’estate” è affidata a Gianluca Santoni, la sceneggiatura è di Claudio Balboni e Gianluca Santoni.

Come gli altri corti del progetto, anche “Quando arriva l’estate” ha coinvolto maestranze e professionisti marchigiani. Le due attrici principali sono Rebecca Liberati, già presente nel quinto corto “Giardino cielo terra”, nel ruolo di Rebecca, e Giulia Anselmi, nel ruolo di Margherita.

Il cast tecnico è composto da: aiuto regia – Giulia Di Battista, DIT – Alessandro Muscolini, direttore della fotografia – Gianni Chiarini, scenografia – Alessandro Mosconi e Lodovico Gennaro, segretario di edizione – Alex Scopini, aiuto operatore – Sara De Benedictis, elettricista – Bilel Sellami, fonico – Michele Conti, backstage – Davide Vassallo, fotografo di scena – Marco Biancucci, costumi – Giulia D’Angelo, trucco – Martina Scotucci, ufficio stampa – Laura Ricci, immagine coordinata “6 dimore in cerca d’autore” – Walter Malavolta, amministrazione – Maurizio Bizzarri, web e social media – Chiara Chiovini.

“6 dimore in cerca d’autore” mette al centro delle sue attività di promozione e valorizzazione le dimore storiche del Piceno, che diventano allo stesso tempo location cinematografiche e protagoniste di itinerari turistico-culturali.
Sui canali Instagram e Facebook @dimoreincercadautore vengono pubblicati regolarmente immagini e video di backstage delle riprese, curiosità, eventi itinerari e brevi excursus storici sulle dimore e le famiglie che ne custodiscono identità e bellezza. Per ulteriori informazioni e approfondimenti si può visitare www.dimoreincercadautore.it.

Il progetto è realizzato con il supporto della Marche Film Commission – Fondazione Marche Cultura, e con la collaborazione del Comitato Autori e Professionisti Cinema Marche.
Importanti partner di progetto sono CNA Cinema e Audiovisivo Marche, l’associazione Dimore Storiche Italiane – Sezione Marche, l’Associazione Le Marche segrete, e la web TV culturale Piceni TV.

Il progetto “6 dimore in cerca d’autore” è cofinanziato dal POR MARCHE FESR 2014/2020 – ASSE 8 – INTERVENTO 23.1.2 – Sostegno alla innovazione e aggregazione in filiere delle PMI culturali e creative, della manifattura e del turismo ai fini del miglioramento della competitività in ambito internazionale e dell’occupazione – AREA SISMA – IMPRESE AGGREGATE – id 18964.

Marche Film Commission per il sostegno all’audiovisivo

Ultime News:


29.02.2024

Il festival Ancona Jazz festeggia 50 anni

Il festival Ancona Jazz dà il via ai festeggiamenti al Teatro Sperimentale e alla Mole Vanvitelliana per celebrare la sua 50a edizione, con una edizione Winter che anticipa gli eventi previsti a luglio. Dal 1 al 3 marzo 3 concerti con artisti internazionali e italiani, una tavola rotonda e la presentazione di un libro. La […]

Premio Marche: la Biennale d’arte Contemporanea inaugura la seconda tappa a Gradara

L’edizione 2023 del Premio Marche – Biennale d’arte contemporanea, tra le più note e significative manifestazioni d’arte del centro Italia e di maggiore rilevanza e tradizione storica della Regione, approda al MARV di Gradara Venerdì 1° marzo alle ore 17.30 con la mostra monografica dal titolo “Intorno allo Stato dell’arte nelle Marche”, curata dallo storico […]

22.02.2024

La prima edizione di Popsophia ad Ancona dal 21 al 24 marzo

Con il tema “Lo spettacolo del male” il festival indagherà il rapporto tra il male e i fenomeni della cultura pop riflettendo attorno ai fenomeni della violenza, della spettacolarizzazione della crudeltà e delle pulsioni inconfessabili. Oggi a Roma al Chiostro del Bramante la presentazione della kermesse. Si è svolta questa mattina nella sala delle Sibille […]

Impresa Cultura: il 19° Rapporto Annuale Federculture 2023

Presentato questa mattina, 20 febbraio 2024, presso il Polo Bertelli dell’Università degli Studi di Macerata il 19° Rapporto Annuale Federculture 2023 “IMPRESA CULTURA. la formazione per il sistema culturale alla sfida del cambiamento”. L’iniziativa organizzata dal Consorzio Marche Spettacolo e Federculture con il patrocinio di Comune di Macerata e la collaborazione di Università degli Studi […]

08.02.2024

Premio Marche: le mostre a Urbino e Gradara

Organizzato dall’Associazione Marchigiana Iniziative Artistiche, il Premio Marche – Biennale d’arte contemporanea è una tra le più note e significative manifestazioni d’arte del centro Italia e di maggiore rilevanza e tradizione storica tra quelle nelle Marche. Anche questa edizione è articolata in due momenti espositivi: la mostra “Under Raffaello” alla Galleria Civica d’Arte Albani di […]

07.02.2024

Giorno del Ricordo: all’IC Betti di Fermo il secondo premio per il concorso nazionale rivolto alle scuole

Nel ventesimo anniversario della legge dello Stato che l’ha istituito, “Il Giorno del ricordo” è stato celebrato dal Consiglio regionale con una seduta aperta dedicata alle vittime delle foibe e dell’esodo dal confine orientale. In Aula testimonianze, poesie e musica per ricordare la storia delle terre giuliano-fiumano-dalmate e istriane. All’IC “Betti” di Fermo il secondo […]

Scrivici:






    * Campi Obbligatori